Campionato 2° div.fem.

 

29 Martiri -Valdarninsieme3-2

 

Partita apparentemente facile, contro una squadra con la quale  anche all'andata  vincemmo con un sonante 3-0.

Ma qualcosa ci ha messo lo zampino e la partita stavolta l'abbiamo miracolosamente ripresa  per  i capelli  al tie break dopo che per un millimetro abbiam rischiato di per4derla.

 

I set

 

Primo set 

Vinto  25-15

 

Set vinto in neppure 20 minuti.

Risultato non veritiero perche' ad esser sinceri le avversarie non giocano male e vanno su tutti i palloni con una grinta raramente vista in questo campionato.

 

Secondo set

Vinto 25-20 

 

Set vinto grazie alla   nostra superiorita' tecnica.

Ma le avversarie danno vita a scambi veramente piacevoli.

E' strana la loro deficitaria posizione in classifica, oppure c'e' qualcosa che non quadra nella nostra formazione.

 

Terzo set

Perso 19-25

 

Ridendo e scherzando ad un certo momento del set siamo  sotto di nove punti : 11-20

Si lotta,  ci si dimena,  ma perdiamo il set , le avversarie paiono  crescere ad ogni scambio, noi si crolla emotivamente.

 

Quarto set

Perso 18-25

 

Veniamo presi a pallate da una squadra che e' in piena zona play out.

Il colmo.

Le avversarie ad ogni punto si caricano sempre di piu' , i loro pochi supporters fanno un chiasso infernale , le nostre ragazze hanno gia' il broncio della oramai imminente sconfitta.

Si perde il set  in mezzo a imprecazioni indicibili.

 

Tie break

Vinto 16-14

 

 Andata all'inferno e ritorno.

Sempre sotto , 

prima  2-5    poi 4-9   poi 6-10   poi 9-13  e infine  10-14.

Le valdarnesi paiono   invasate , noi abbiamo il morale sotto terra.

Chiunque avrebbe perso.

Eppure... eppure....

Abbiam dato un ceffone allo scoramento e abbiam provato a giocare.

Ecco un punto , eccone un altro, e poi un altro ancora e poi ancora e ancora e infine si mette in terra la palla match.

Cazzarola senza neanche accorgersene   passiamo avanti e  vinciamo la partita.

Le valdarnesi volavano gia' altissime, eppure Icaro aveva insegnato che a volare troppo alti poi si sciolgono le ali e si precipita.

Insomma abbiamo portato a casa una vittoria miracolosa  ma dobbiamo fare tesoro degli avvenimenti .

Non sempre finira' cosi.

 

Sabato prossimo a Firenze contro il Rinascita.

All'andata dominammo  3-0.

Vediamo di non fare come stasera.

Addetto Stampa

Antonello Vannucci